Cerca

ARTROSI DELL’ANCA

L’artrosi dell’anca è una patologia degenerativa che interessa l’articolazione coxo-femorale nel suo complesso.

 

*****     SINTOMATOLOGIA     *****

Si manifesta con dolore localizzato all’inguine ma che si può irradiare al ginocchio; rigidità articolare soprattutto nei minuti iniziali del movimento

Questi due aspetti determinano una zoppia che se tollerata per lungo tempo può determinare danni anche alle articolazioni sopra e sottostanti.

 

*****     CAUSE     *****

Può essere PRIMARIA, ovvero non causata da un’alterazione nota e riconoscibile, oppure può essere SECONDARIA ad alterazioni biomeccaniche (displasia – mal consolidazioni post traumatiche – esiti di epifisiolisi – esiti di morbo di Perthès) o ad alterazioni su base vascolare (esiti di infezioni, osteonecrosi spontanea, da farmaci, da anemia falciforme)

 

*****     DIAGNOSI     *****

img_20160906_142621

La diagnosi è clinica, (basandosi sull’esame obiettivo dell’articolazione e sulla storia raccontata dal paziente) e radiografica. In casi particolari può essere necessario integrare gli esami con una RMN oppure una TAC, non tanto per fare diagnosi quanto per avere a disposizione maggiori elementi per meglio decidere il percorso terapeutico da intraprendere

 

*****     TERAPIA     *****

Dipende dallo stadio della patologia, dalle condizioni del paziente e dalle necessità funzionali. Il primo passo è comunque quello di valutare le abitudini di vita del paziente ed eventualmente cercare di correggerle (sovrappeso, sedentarietà). Utili le infiltrazioni intra-articolari con acido ialuronico, che si effettuano in ambulatorio. Negli stadi avanzati la soluzione è l’impianto di una protesi d’anca, il cui modello e caratteristiche vengono scelti dal chirurgo in base al paziente.

img_20160928_093426

 

—–     TORNA ALLA HOMEPAGE     —–