Cerca

Istruzioni Ricovero PROTESI D’ ANCA

ARTROPROTESI D’ ANCA

1) VISITA ORTOPEDICA

A seguito della visita è stata data l’indicazione ad un intervento chirurgico. Il medico ha compilato un apposito modulo con i vostri dati, da questo momento siete inseriti nella lista operatoria dell’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano (Via R. Galeazzi, 4 – Milano. Tel 02-66.21.41)- Reparto CASCO.

Il segretario di reparto sig. LIUGI BELLEZZA ( tel 348-72.08.495 ) d’ora in avanti sarà a vostra disposizione per coordinare tutti gli aspetti del ricovero (tempistiche per l’intervento, documentazione, possibilità di B&B/Alberghi/Residence convenzionati nei pressi dell’ospedale per gli accompagnatori, informazioni varie)

 

 

 

2) RECARSI DAL PROPRIO MEDICO DI FAMIGLIA

Portare in visione copia della visita ortopedica ed informarlo circa la decisione presa. Far compilare un’impegnativa mutualistica (ricetta rossa) per il ricovero riportante la dicitura indicata. Conservare l’impegnativa fino al momento del ricovero, quando dovrà essere consegnata al personale amministrativo dell’ospedale. NB Si resta a massima disposizione del Medico Curante per eventuali chiarimenti.

 

3) ACCERTAMENTI PRE-OPERATORI

 

    — PAZIENTI RESIDENTI IN REGIONE LOMBARDIA —

 

Verrete contattati dal personale amministrativo dell’Istituto Ortopedico Galeazzi che vi comunicherà la data del pre-ricovero, durante il quale eseguirete alcuni accertamenti preoperatori: visita anestesiologica, elettrocardiogramma, esami del sangue, radiografia del torace e del bacino. Mediamente questa giornata impegnerà dalle 7,30 di mattina fino alle 15-17 nel pomeriggio. In quest’occasione dovrete portare in visione tutta la documentazione clinica in vostro possesso, con particolare attenzione ai farmaci assunti, alle eventuali allergie ed agli interventi subiti. Il medico anestesista che vi visiterà potrà richiedere ulteriori accertamenti qualora lo ritenga necessario. Al termine l’anestesista darà l’eventuale via libera all’intervento in programma. L’intervento chirurgico verrà effettuato ENTRO 45 GIORNI dalla data del pre-ricovero (mediamente attesa di 30-35 giorni). Verrete ri-contattati dal segretario di reparto sig. LUIGI BELLEZZA che vi comunicherà in via ufficiosa la data di ricovero presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. Verrete contattati UFFICIALMENTE anche dall’Ufficio Ricoveri dell’Istituto Ortopedico Galeazzi che vi comunicherà nuovamente la data del ricovero (che voi già sapete). NB Solo questa è la chiamata che ha valore ufficiale per il ricovero!

 

 

         — PAZIENTI RESIDENTI FUORI REGIONE LOMBARDIA —

 

Verrete ricoverati il giorno prima dell’intervento ed eseguirete tutti gli accertamenti preoperatori da ricoverati (esami del sangue, elettrocardiogramma, radiografie del torace e del bacino, visita anestesiologica). Si ricorda di portare in visione tutta la documentazione clinica in vostro possesso, con particolare attenzione ai farmaci assunti, alle eventuali allergie ed agli interventi subiti. Verrete ri-contattati dal segretario di reparto sig. LUIGI BELLEZZA che vi comunicherà in via ufficiosa la data di ricovero presso l’Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. Verrete contattati UFFICIALMENTE anche dall’Ufficio Ricoveri dell’Istituto Ortopedico Galeazzi che vi comunicherà nuovamente la data del ricovero (che voi già sapete). NB Solo questa è la chiamata che ha valore ufficiale per il ricovero!

 

 

4) PREPARARE L’OCCORRENTE

 

Portare con se tutti i propri farmaci personali. In caso di persone anziane è consigliabile far compilare dai figli un semplice schema con gli orari ed i dosaggi dei farmaci personali.

E’ consigliabile recarsi presso una qualsiasi officina ortopedica e munirsi di:

  • DUE STAMPELLE
  • UNO O DUE PAIA DI CALZE ELASTICHE anti tromboemboliche di classe 1 (18-21mmHg), che andranno indossate per 40 giorni
  • ALZAWATER (7-10cm) necessario per tre mesi post operatori

 

In caso di necessità o se preferite è presente un’officina ortopedica all’interno dell’Istituto ortopedico Galeazzi al primo piano.

Preparare un borsone contenente i cambi di biancheria intima e l’occorrente per l’igiene personale (asciugamani, sapone liquido, dentifricio, spazzolino), ciabatte comode e preferibilmente un paio di scarpe da ginnastica per eseguire la fisioterapia e per camminare, meglio se con chiusura a velcro.

 

 

5) IL GIORNO DEL RICOVERO

 

La mattina stabilita vi presenterete presso l’Ufficio Ricoveri del Galeazzi sito al piano -1 muniti di carta d’identità e codice fiscale, consegnando l’impegnativa di ricovero mutualistica (ricetta rossa).

Dal piano meno uno verrete indirizzati al nostro reparto, denominato CASCO e sito al 4° piano presso il presidio giallo P44, attraverso gli ascensori 6 / 7.

Verrete accolti dall’equipe infermieristica e fatti accomodare in stanza. Successivamente passerà l’ortopedico di reparto ad ultimare la cartella clinica e dare quindi l’ultimo via libera per l’intervento. Passerà un infermiere a controllare la depilazione dell’area chirurgica ed a ritirare i farmaci personali (che verranno somministrati ESCLUSIVAMENTE dal personale infermieristico). Verrà programmata una lista operatoria (potrete chiedere l’orario indicativo nel quale verrete operati all’equipe infermieristica dalle ore 15 del giorno precedente.

 

 

 

6) IL GIORNO DELL’INTERVENTO

Dalla mezzanotte precedente è necessario stare a digiuno sia da solidi che da liquidi. Da quando il paziente verrà trasportato nel blocco operatorio trascorrerà circa 1 ora in cui verrà identificato plurime volte e verrà praticaa la pre-anestesia dall’Anestesista. Successivamente il paziente entrerà in sala operatoria dove verrà operato dall’Equipe Chirurgic ed al termine verrà trasportato in A.O.P.A. (Area di Osservazione Post Anestesia) sita al 4° piano nella quale verrà mantenuto in osservazione da un anestesista dedicato per circa 2-3 ore ed eseguirà immediatamente delle radiografie di controllo. Durante questa fase è possibile la visita di un solo parente per volta. Al termine dell’osservazione in AOPA il paziente verrà riportato nella propria camera di degenza (in media 3-4 ore dopo che è stato prelevato). Per la tranquillità ed il benessere del paziente si raccomanda agli accompagnatori di ridurre al minimo gli stimoli visivi, uditivi ed emozionali nel periodo post operatorio.

 

 

7) DOPO L’INTERVENTO

In prima giornata post operatoria rimozione del catetere vescicale salvo controindicazioni ed inizio della fisioterapia a letto. La Caposala del reparto comunicherà un ventaglio di possibilità per gli Istituti di Riabilitazione siti nelle vicinanze del domicilio del paziente e si provvederà all’invio di un FAX contenente la richiesta di presa in carico per il periodo riabilitativo.

In seconda giornata post operatoria rimozione dei drenaggi Da questo momento in avanti è possibile deambulare sempre e comunque sotto la supervisione dell’Equipe di fisioterapisti. Le tempistiche per la deambulazione, cos’ come per tutti gli altri esercizi, vengono stabilite INDIVIDUALMENTE sulle capacità/necessità/condizioni cliniche di ogni singolo paziente.

Successivamente il paziente verrà trasferito presso l’Istituto Riabilitativo disponibile tra quelli indicati dal paziente dove proseguirà gli esercizi in base alle indicazioni dell’ortopedico di fiducia presenti nella lettera di dimissione.

In 15° giornata post operatoria salvo complicazioni rimozione dei punti di sutura. Successive indicazioni come da lettera di dimissione ortopedica .

 

—–     Torna alla HOMEPAGE     —–