Il dolore alla rotula: cause e terapia

Una delle più comuni cause di dolore intenso al ginocchio risiede nell’alterazione della cartilagine, uno squilibrio muscolare o un posizionamento scorretto della rotula. Ne soffrono maggiormente i giovani e di norma si può gestire con ginnastica e farmaci; in alcuni casi è possibile adottare anche tutori e ortesi per alleviare i dolori e assicurare stabilità e funzionalità al ginocchio.

Un dolore intenso al ginocchio nella sua porzione anteriore, anche durante attività banali, potrebbe dipendere da un’alterazione della cartilagine, uno squilibrio muscolare o un posizionamento scorretto della rotula.

Il problema riguarda soprattutto giovani in età puberale e difficilmente conduce a un intervento chirurgico: il dolore viene trattato solitamente con ginnastica riabilitativa e farmaci antidolorifici. Anche l’utilizzo di tutori ortopedici e ortesi può alleviare i dolori, assicurando così stabilità e funzionalità al ginocchio.

Le cause del dolore alla rotula

I dolori alla rotula possono dipendere da diversi fattori che incidono sullo spostamento o sulla deformazione della rotula stessa, con una conseguente alterazione del suo scorrimento nel solco trocleare del femore. Frequentemente si tratta di casi di mal allineamento rotazionale o traslazionale.

Anche l’attività sportiva condotta in maniera scorretta o con attrezzatura impropria possono danneggiare la parete posteriore della rotula, causando dolore.

Infine, quali fattori scatenanti del dolore alla rotula non sono da sottovalutare gli eventi traumatici (incidenti o infortuni), l’eventuale sovraccarico dovuto ad attività sportiva eccessiva e ad alcune attività lavorative, così come il sovrappeso e patologie come reumatismi o gotta.

In ultimo, anche l’artrosi di ginocchio causa dolore di rotula

Diagnosi del dolore rotuleo

Lo Specialista, ascoltati i sintomi lamentati dal paziente, valuta non solo la rotula e l’articolazione del ginocchio, ma anche i muscoli, i tendini e i legamenti articolari. Nel corso dell’esame obiettivo vengono indagati anche la colonna vertebrale, la posizione delle gambe e la forma del piede, nonché l’arcata plantare.

In caso di bisogno è possibile confermare la diagnosi con il supporto di esami di diagnostica per immagini: la forma e la posizione della rotula possono essere valutate grazie ad un esame radiografico del ginocchio e le alterazioni della cartilagine tramite risonanza magnetica (RMN).

La localizzazione esatta dei dolori è infatti indispensabile per una corretta diagnosi e per l’indicazione delle misure terapeutiche più appropriate.

La terapia contro il dolore alla rotula

In linea di massima il ricorso alle terapie farmacologiche è sempre subordinato, nei pazienti idonei, ad un “lavoro” sulla muscolatura tramite un allenamento mirato e in alcuni casi ginnastica riabilitativa e ortesi o tutori per il sostegno del ginocchio.

Di primaria importanza è la correzione dell’appoggio plantare e la correzione del gesto atletico nel caso di pazienti sportivi. Nella maggior parte dei casi, questi metodi di terapia conservativa riescono a eliminare i disturbi.

L’assunzione di un ciclo di farmaci antidolorifici può essere coadiuvata da un ciclo di infiltrazioni con acido ialuronico in caso di infiammazione/degenerazione della cartilagine di rivestimento della rotula.

In alcuni casi, però, questo approccio non si dimostra risolutivo, perdurando dolori che compromettono la qualità di vita del paziente: in quei casi è necessario prendere in considerazione le opzioni chirurgiche di riallineamento della rotula / innesto di scaffold cartilagineo / rivestimento protesico.

Prevenire i dolori nella regione della rotula

In linea generale, è importante non sollecitare eccessivamente il ginocchio quando questo si trova in posizione flessa. Per chi per esempio conduce una vita attiva o pratica molto sport, è importante prestare particolare attenzione già ai primi segni di sovraccarico (ad esempio leggeri dolori): rivolgendosi al proprio ortopedico di fiducia al fine di evitare possibili danni permanenti alla cartilagine.

Televisita
Prenota
WhatsApp